Perseverando diabolicamente si vennero perdendo. La ricostruzione dell’accerchiamento socio familiare e psichiatrico e lavorativo del magistrato Paolo Ferraro attraverso gli atti e documentazioni digitali.

Perseverando diabolicamente si vennero perdendo. “diabolice amissa erant autem perseverantes“    Quando le pentole senza coperchio colano anche da una infinità di fori che si moltiplicano senza sosta. §§§§§§§§§§§§§ LA tentata rimozione del caso Paolo Ferraro “degno di amnesty International” ed il silenzio imposto per gestire l’oblio, se non vedono una risposta collettiva, renderanno ancor più impuniti…

IL VASO DI PANDORA. LE MINACCE DELL’ALLORA PROCURATORE DI ROMA GIOVANNI FERRARA.IL RUOLO DI LUIGI CANCRINI. UN MARZO 2011 da non dimenticare .

TRA LA FINE DEL 2010 e I PRIMI MESI DEL 2011 SONO SUCCESSE ALCUNE COSE E FATTI DA NON DIMENTICARE.  Di essi abbiamo dato conto pubblicamente in questi anni anche grazie ad un coraggioso giornalista radio, punito o comunque allontanato dalla trasmissione ouverture di radio ies,  ascoltata da oltre 350.000 radio ascoltatori. Era il novembre…